Selected Articles

The articles shown in this section are 83
Submitted by: Nicole Jallin in category: in deep on: 10/09/2012 - 16:19 from
This article is written in Italian

Se è vero che il sogno è freudianamente la "finestra nell'intimità del mondo” si presuppone la presenza di una figura, di un soggetto che occupi allo stesso tempo il ruolo di sognatore e quello di spettatore. Ma se nel sogno ci si esprime come attore in prima persona, si è cioè piena soggettività, non va dimenticato che si resta comunque attori, e quindi maschera (onirica) che necessita di interpretazione rispetto a quel microcosmo che (noi...

read more >>>
Submitted by: Giulio De Cillis in category: cult on: 09/09/2012 - 00:48 from Italy
This article is written in Italian

Il successo è una belva difficile da addomesticare e nel tempo quasi tutti  i grandi lo hanno constatato. Ci ha provato Elvis, The King of Rock e - ahinoi - non c'è riuscito; ha fatto vari tentativi Michael, The King of Pop, e alla fine anche lui è dovuto soccombere. Insomma, il successo può diventare un male indiscriminato che non concede sconti neanche a chi si fregia di titoli nobiliari ottenuti grazie al talento.

...

read more >>>
Submitted by: Miruna Potop in category: review on: 06/09/2012 - 17:41 from City: Bucharest, Province: Bucuresti Country: Romania
This article is written in English

Do we really? Is there anything that was left unsaid about the young Antichrist embodied by Kevin? Actually, I think we need to talk about Eva more. If being a parent is an exhausting full-time job, being the parent of a child like Kevin surely must be an inferno.

Lynne Ramsey’s film is a screen adaptation of Lionel Shriver’s bestseller novel with the same name. If the novel is written in an epistolary format, built...

read more >>>
Submitted by: Martin Kudlac in category: review on: 05/09/2012 - 21:19 from Slovakia
This article is written in English

The Swedish director shocks with her first feature film, even though there is no violence and nothing of an explicit matter but an impressive exploration of a girl’s psyche and the process of awkward maturation. She Monkeys delves into the darker corners of the juvenile soul where the desire for power and sexuality dwell together. The film is absorbing, as there is another woman standing behind the camera, so the testimony becomes even more...

read more >>>
Submitted by: Stefano Oddi in category: in deep on: 04/09/2012 - 19:10 from Italy
This article is written in Italian

Il postmodernismo approda all'arte cinematografica più o meno con venti anni di ritardo rispetto che alla consorella letteratura, nel nido della quale pare trovare piena fioritura già negli anni '60 in seguito alla pubblicazione di Comma 22 di Joseph Heller, The Sot-Weed Factor di John Barth e V. di Thomas Pynchon, il massimo esponente della postmodernità letteraria, espressa in modo mirabile nel suo capolavoro L'...

read more >>>
Submitted by: Daniele Badella in category: in deep on: 04/09/2012 - 15:49 from Italy
This article is written in Italian

Inizio di Batman Begins (2005). Breve ma illuminante parentesi extradiegetica: compare il logo Warner Bros., immerso in una cupa tinta grigio cenere, poi l’immagine si oscura. Dallo schermo nero echeggia lo stridore acuto di uno stormo di pipistrelli, che invadono la scena svolazzando all’impazzata. Sullo sfondo un tiepido sole. Per un brevissimo istante, gli animali si raggruppano a formare la sagoma nera e allungata di un pipistrello ad ali...

read more >>>
Submitted by: Francesca Fichera in category: review on: 04/09/2012 - 01:49 from Italy
This article is written in Italian

La scuola, luogo deputato a supplire le mancanze e le esagerazioni provenienti dall’ambiente domestico, è spesso trasformata nel suo opposto: un teatro dell’assurdo dove si concentra ogni tipo, forma e spessore di violenza. Realtà che scoppia in viso al ribelle Simon (Émilien Néron, con il futuro negli occhi) il giorno in cui scorge il cadavere della sua bella e brava...

read more >>>
Submitted by: Gabriele Prosperi in category: in deep on: 02/09/2012 - 19:21 from Italy
This article is written in Italian

Gli anni Dieci del XXI secolo sembrano avviarsi con un condiviso “bentornato” al cinema. Molti sono i festival del cinema, non solo in Italia, che propongono in maniera assennata i film del passato, spesso collegati alle importanti opere di restauro e conservazione di cineteche nazionali e private. Il forte richiamo alla storia del cinema e a questo mezzo di espressione non viene però solamente dagli organi che possiamo definire “ufficiali...

read more >>>
Submitted by: Stefano Darchino in category: review on: 01/09/2012 - 13:13 from Italy
This article is written in Italian

Le luci dei semafori che si infrangono sui volti, il rombo dei motori che diventa un cuore pulsante, i ritmi di un’intera metropoli condensati in un solo personaggio: di giorno meccanico, ogni tanto stuntman per Hollywood, di notte autista per rapinatori. Tanti mestieri ma alla fine rimane sempre “the Driver”, una vita al volante. Il protagonista è talmente in simbiosi con le auto che anche la regia di Nicolas Winding Refn, ricca di carrellate...

read more >>>
Submitted by: Stefano Darchino in category: review on: 01/09/2012 - 12:32 from Italy
This article is written in Italian

Prima di entrare in sala, può risultare difficile immaginare in 3D le tavole semplici ma eloquenti, prive di ombre e di spessore, di Hergé. Ma si è subito rassicurati dal profondo affetto che Spielberg nutre per il fumettista belga che ideò Tintin. Inizia dedicandogli un cameo: lo vediamo intento a fare una caricatura del protagonista, che viene così introdotto al pubblico come fumetto, prima ancora che come personaggio filmico. Dietro questa idea gustosa, che...

read more >>>